Biella, cadavere della madre nascosto nel congelatore: figlio denunciato

Biella, cadavere della madre nascosto nel congelatore: figlio denunciato

Il cadavere di una donna di 103 anni è stato ritrovato oggi all'interno di un congelatore.

Madre e figlio da un anno circa si erano trasferiti da Piacenza alla frazione Bellavista di Trivero, andando a vivere in un condominio, nell'alloggio che in precedenza avevano utilizzato nella stagione estiva. Un uomo di 63 anni, figlio dell'anziana, è stato fermato dai carabinieri e denunciato per occultamento di cadavere. A dare l'allarme sarebbero stati i vicini di casa. Al momento non sono chiare le ragioni del gesto.

"Sono in corso indagini rivolte ad accertare le circostanze e le modalità che hanno portato al decesso - hanno detto i carabinieri - da collocarsi in epoca di molto antecedente al rinvenimento".