Arrestato Giorgio Bresciani ex calciatore del Bologna

Arrestato Giorgio Bresciani ex calciatore del Bologna

Gli altri indagati sono piccoli imprenditori di varie città.

"Ci siamo mossi in largo anticipo alla ricerca di un legale che ci tutelasse", ha dichiarato il sindaco Enrico Ioculano. Il liquidatore Fruschelli, protagonista di questa vicenda, un consulente scelto dalla Commissione Prefettizia che noi Amministrazione abbiamo ricevuto solamente in eredità.

Non sempre le richieste dell'amministrazione al liquidatore sono state esaustive e per questo motivo, chiarisce Ioculano, "abbiamo deciso di produrre una serie di documentazione alle autorità competenti per una verifica puntuale di quella che era l'attività di Fruschelli".

Nel comunicato stampa (clicca qui per scaricarlo) viene inoltre ribadito che "il Comune di Ventimiglia è parte lesa" e che "l'impegno profuso da parte delle Autorità competenti pone fine se accertato ad un disegno criminoso perpetuato ai danni di Codesto Comune". Le ipotesi di reato contestate vanno dalla turbata libertà di scelta del contraente (ex turbativa d'asta), al falso e peculato.

Gli investigatori ritengono che alla base della vendita sotto costo possa esserci una falsa perizia effettuata dopo l'alienazione.

In particolare, i citati soggetti avevano creato una società fittizia, avente sede in Roma, a cui era stato affidato il compito di redigere una falsa perizia estimativa dell'immobile di proprietà della CIVITAS S.r.l., del valore di euro 680.000, perizia firmata da un geometra toscano senza aver mai visionato l'immobile e in data successiva alla vendita dello stabile. L'ex calciatore di, fra le altre, Toro e Bologna è stato arrestato nella giornata di ieri dalla Guardia di Finanza in seguito a un'inchiesta portata avanti dalla Procura di Imperia sfociata in nove indagati e cinque arresti.

ARRESTATO ANCHE BRESCIANI - Nelle scorse ore è emerso come tra le cinque persone arrestate figuri anche il nome di Giorgio Bresciani, ex calciatore del Bologna.