Antitrust, maxi multa a Aspen su rincari farmaci

Antitrust, maxi multa a Aspen su rincari farmaci

E ora a Bruxelles vogliono intervenire perché casi dimili non si verifichino piú.

I farmaci salvavita sono l'ultima speranza che si frappone tra un malato grave e la possibilità di guarigione, e spessevolte rappresentano l'ultima ancora di salvezza per pazienti affetti da patologie potenzialmente letali. Un aumento che non è correlato a motivazioni come le spese per la ricerca farmaceutica o quelle per l'informazione sul farmaco, si legge nel provvedimento. Il punto é che alcuni farmaci, prodotti da una sola azienda e di cui non i pazienti non possono fare a meno, rischiano di vedere una impennata del costo con il solo scopo di lucrare.

L'Antitrust ha multato per circa 5,2 milioni di euro il gruppo farmaceutico sudafricano Aspen Pharmacare Holdings accusato di aver abusato della propria forza di mercato per imporre aumenti ingiustificati di alcuni farmaci venduti al Servizio sanitario nazionale. Per l'AGCM l'azienda ha violato l'art. "Si evidenzia che l'imposizione dei prezzi iniqui - per farmaci antitumorali salvavita, insostituibili per le fasce più fragili della popolazione (anziani e bambini) - è stata realizzata per il tramite di una negoziazione aggressiva, che ha raggiunto l'apice nella minaccia credibile di interruzione della fornitura diretta dei farmaci al mercato italiano". 102 del Trattato sul Funzionamento dell'Unione europea. "L'Autorità Garante italiana ha dimostrato di saper essere determinata e tempestiva nel rendere effettivo il proprio ruolo di watchdog anche nel settore dei farmaci".