Apple Music: in arrivo lo sconto del 50% per gli studenti

Apple Music: in arrivo lo sconto del 50% per gli studenti

Quindi, l'Italia si aggiunge all'elenco dei paesi con la riduzione per gli studenti, offerta speciale che fino ad oggi era riservata solo ad alcune nazioni: Australia, Danimarca, Germania, Irlanda, Nuova Zelanda, Regno Unito e Usa.

Un prezzo davvero conveniente, a fronte di un catalogo musicale ricco di proposte, novità ed esclusive, e un'autentica mazzata per i concorrenti, anche perché la musica di Apple funziona (benissimo) su iPhone, macOS, iPad, iPod Touch, ma anche su Android grazie all'app dedicata. L'abbonamento, nel caso, avrà un costo mensile di 4.99 euro, a patto risultiate iscritti ad un istituto di istruzione superiore (college od università). A gestire tutto sarà il servizio UNiDAYS, che verificherà se effettivamente l'utente è iscritto a un corso universitario e, periodicamente, se lo è ancora.

A partire da oggi giorno 30 novembre 2016 Apple offre uno sconto sull'abbonamento Apple Music riservato ai soli studenti.

A differenza dei competitor come Spotify, Deezer, Tidal, Google Play Music, Napster o, in Italia, Tim Music, per Apple Music dopo i tre mesi di prova gratuiti iniziali, non sono previste opzioni gratuite: niente pubblicità, limiti all'ascolto o interruzioni, dunque. Apple Music è la prima app della Mela disponibile per la piattaforma Android, ma si può ascoltare anche su Apple Watch, Mac e computer Windows, come pure sulle auto dotate di CarPlay e sui prodotti Sonos.

Ricordiamo, infine, che la tariffa scontata di Apple Music ha una durata massima di 4 anni, anche non continuativi.

Oltre all'abbonamento individuale, c'è quello per tutta la famiglia, che permette a sei persone di condividere il servizio con 14,99 euro al mese.