Coppa Italia, quarto turno: Atalanta-Pescara, le formazioni ufficiali

Coppa Italia, quarto turno: Atalanta-Pescara, le formazioni ufficiali

Il procuratore è però convinto che Grassi, classe 1995, possa presto rilanciarsi: "Lo ritengo una delle mezzali più forti del nostro calcio nei prossimi anni". Non è meglio o peggio, è solo molto diverso. Gasperini si affida al classico 3-4-3: Freuler vince il ballottaggio a centrocampo con Migliaccio, in avanti spazio a D'Alessandro, Pešić e Capone. Due minuti dopo Raimondi va vicinissimo alla doppietta personale con un bolide da fuori area che si stampa sulla traversa. Sulla corsia destra giocherà Cuadrado, che nel ruolo di esterno offensivo può essere devastante; a centrocampo se non altro c'è una buona possibilità di scelta, Khedira e Pjanic visto il momento delicato dovrebbero essere ancora titolari senza pensare all'imminente impegno di Champions League con Marchisio che partirà dal primo minuto in cabina di regia, prendendo il posto di Hernanes che comunque nelle sue ultime apparizioni non ha certo demeritato.

Marcatori: 8′ Raimondi; 29′ Grassi; 90'+3′ Pesic.

L'esultnza dei giocatori dell'Atalanta dopo il gol dell'1-0 di Raimondi. La squadra di Gasperini supera 3-0 il Pescara accedendo agli ottavi di finale di Coppa Italia, dove se la vedrà la Juventus, lo stesso avversario che affronterà sabato in campionato. Le occasioni più grandi nel finali: al 43' è Raimondi che fa tremare nuovamente la traversa con una bomba in corsa dal limite, Latte Lath ribadisce di testa ma troppo debole e dà il tempo a Fiorilo di rialzarsi dal tuffo inefficace. Piazzare una sfida di Coppa Italia a quell'ora significa fregarsene del freddo, dell'impossibilità dei tifosi di prendere permessi al lavoro per esserci e di tutto il resto che non c'entra con i diritti delle televisioni.

Il Pescara non entra mai in partita.

La probabile formazione dell'Atalanta, secondo Tuttosport: Sportiello; Raimondi, Toloi, Caldara, Dramè; Gagliardini, Grassi, Spinazzola; D'Alessandro, Pesic, Gomez.

PESCARA: Fiorillo; Vitturini, Gyomber, Zuparic, Biraghi; Cristante, Bruno, Verre (dal 46' Zampano); Muric (dal 60' Memushaj), Mitrita (dal 24' Manaj); Pettinari. All.