Final Fantasy XV: le versioni PS4 e PS4 Pro messe a confronto

Final Fantasy XV: le versioni PS4 e PS4 Pro messe a confronto

Final Fantasy XV è finalmente arrivato oggi negli store europei e moltissimi appassionati hanno già messo le mani sul tanto atteso titolo. D'altro canto però si parla anche di una trama e di una colonna sonora (!) non all'altezza delle altissime aspettative. Un nuovo corso che rende tutto più veloce ma non per questo più semplice: gli scontri coi nemici, soprattutto quelli di pari livello, non vanno mai sottovalutati. Il mondo di Eos non è cosi ricco di dettaglio e particolari come altri mondi open world visti, c'è davvero poca differenziazione e scorci di panorami mozza fiato, con una visione dell'orizzonte troppo sfocata e un fastidioso pop-up che non ci attendevamo. Una scelta nuova, fresca, che toglie al gioco un po' della pesantezza e della troppa epicità che erano ormai marchi di fabbrica della serie. Tra le condizioni poste dal trattato vi è che Lunafreya - erede del regno di Tenebrae, ora in mano a Nifelheim - dovrà sposare il figlio di Regis, Noctis (protagonista del gioco).

Nonostante la promessa di un film trasversale, è subito evidente che in realtà Kingsglaive funziona come lungo prologo del gioco. Il video è disponibile qui in basso, seguito da una rassegna delle offerte più vantaggiose sul prezzo di Final Fantasy XV. Noi useremo solo il principe mentre ai nostri compagni potremo impartire ordini attraverso la modalità riflessiva, utilizzando L1, oppure lasciare che sia l'IA a prendere il sopravvento e fare del proprio meglio.

Final Fantasy XV sta ricevendo ottime recensioni da parte della critica specializzata.