Nokia, nel 2017 il ritorno con Android

Nokia, nel 2017 il ritorno con Android

Lo smartphone del ritorno di Nokia, il D1C, potrebbe arrivare in due varianti da 5 e 5,5 pollici. Non può che far piacere, quindi, confermare quello che da anni si sentiva a livello di indiscrezione: Nokia tornerà presto a produrre smartphone, lo ha annunciato l'azienda sul suo sito ufficiale. A quanto pare infatti il nuovo Nokia D1C potrebbe essere presentato in due varianti, la prima con lo schermo da 5 pollici e l'altra invece con uno schermo da 5,5 pollici.

Il prossimo anno infatti terminerà la clausola di non concorrenza tra Nokia e Microsoft, avvenuta dopo la cessione della divisione mobile al colosso americano (serie Lumia), e l'azienda filandese potrà commercializzare e presentare nuovi smartphone. I cellulari continueranno a essere venduti nei mercati emergenti, dove la domanda è più alta. A testimonianza di ciò il fatto che Nokia non risulta ne un investitore e nemmeno un azionista di HMD Global Oy.

La notizia emersa in rete nelle ultime ore ha stupito gran parte della stampa e degli utenti appassionati di tecnologia in quanto, secondo quanto riferito da Arto Nummela, CEO di HMD, Google avrebbe aiutato HMD a entrare nel mercato degli smartphone Android.

Inoltre, FIH Mobile, una società controllata dalla Foxconn, si occuperà della produzione difeature phone a marchio Nokia - i telefoni economici non-smart. Le fotocamere sarebbero da 13 megapixel sul retro e 8 megapixel per quella anteriore.

Fra i primi smartphone che Nokia presenterà al MWC 2017 di Barcellona per il suo ritorno nel settore Android troviamo il Nokia D1C. La casa finlandese nei prossimi dieci anni della durata del contratto percepirà delle royalty per ogni prodotto Nokia venduto da HMD, in virtù sia dell'utilizzo del proprio marchio che delle proprietà intellettuali.