Trump ha nominato 'cane pazzo' Mattis a capo del Pentagono

Trump ha nominato 'cane pazzo' Mattis a capo del Pentagono

Il presidente eletto Usa, Donald Trump, ha annunciato la nomina del generale in pensione James Mattis, ex capo delle operazioni in Medioriente, come nuovo segretario della Difesa. La nomina avverrà la prossima settimana. "Il regime iraniano è la singola e più duratura minaccia alla stabilità e alla pace nel Medio Oriente", ha detto in un intervento ad Aprile sostenendo che spesso lo si dimentica focalizzandosi solo su al Qaeda e sul gruppo dello Stato islamico.Mattis ha anche detto più volte che il prossimo presidente americano avrebbe "ereditato un casino" e che l'accordo sul nucleare firmato dall'amministrazione Obama non fermerà Teheran nella sua corsa verso la bomba atomica, al massimo rallenterà il processo. "Il globalismo è meraviglioso ma ora vogliamo concentrarci sulla nostra comunità nazionale" ha aggiunto.

"Nomineremo Mad Dog (cane pazzo, il soprannome del generale, ndr) Mattis come segretario alla difesa". Mattis ha smesso l'uniforme nel 2013, dopo aver guidato il comando centrale, controllando le operazioni militari Usa in Africa e in Medio Oriente.

La sua nomina dovrà essere approvata dal Congresso a maggioranza repubblicana, che dovrà approvare una modifica alla legislazione attuale in base alla quale un ufficiale in pensione può assumere l'incarico di capo del Pentagono trascorso un periodo di almeno sette anni dal suo ritiro. Come riportano anche i media statunitensi, in 44 anni di carriera militare Cane Pazzo Mattis si è guadagnato anche il sopranome "monaco guerriero". Dopo aver guidato truppe in Afghanistan e in Iraq, Mattis, durante una conferenza nel 2005 dichiaro' che gli era piaciuto. "È divertente sparare a determinate persone".

Come Trump, predilige la linea dura con gli avversari e con l'Iran in particolare. "Solo su un fronte si e' mostrato piu' moderato di Trump, convincendo il presidente eletto a non reintrodurre la tortura con il 'waterboarding", il soffocamento con l'acqua, assicurando di aver ottenuto risultati migliori con tecniche piu' soft: "birra e sigarette" Come ministro della Difesa, Mattis "ereditera'" le crisi in Iraq e in Siria dove le truppe Usa sono impegnate a formare le forze locali mentre commando speciali prendono di mira i leader delle organizzazioni terroristiche.