Juventus-Milan, Abate: "Vinciamo il trofeo per Berlusconi e tifosi"

Juventus-Milan, Abate:

In conferenza stampa, assieme al tecnico Vincenzo Montella , è presente anche il terzino Ignazio Abate . "Sara' una partita difficilissima ma ci arriviamo in buone condizioni, sia fisiche che mentali - continua l'esterno rossonero - Abbiamo offerto delle buone prove ultimamente, non siamo contenti del risultato contro l'Atalanta ma gioco e spirito messi in campo ci fanno ben sperare". Loro sono i più forti e detta legge in Italia, ma nell'arco dei 90 minuti abbiamo dimostrato che può succedere di tutto. Bisogna essere spensierati, senza grossa pressione. "Loro sono piu' abituati di noi a vivere certe vigilie ma c'e' da essere fiduciosi, vogliamo rendere orgogliosi i nostri tifosi e cercheremo di portare a casa questa coppa anche per loro".

Sul Milan italiano: "Fa piacere". "C'è stato questo disguido - ha detto - ma questo ci deve dare ancora più rabbia. Non voglio creare polemica, ma resta un dato di fatto che siamo arrivati un giorno dopo". Ci sono tanti italiani e giovani, ma anche giovani stranieri forti. "Dovremo fare una partita perfetta, negli appuntamenti importanti abbiamo sempre risposto presente e abbiamo sempre tenuto testa alla Juve". "Si è creato un bel mix, ma non siamo ancora sazi, siamo ancora all'inizio".

Il difensore centrale del Milan, Alessio Romagnoli, ha rilasciato un'intervista in esclusiva dal ritiro di Doha ai microfoni di MilanTv alla vigilia del match di Supercoppa contro la Juventus: "E' una sfida molto importante per noi e sarebbe un bel traguardo vincere il trofeo".