Lazio, Lulic squalificato per 20 giorni, salta il Crotone. Multa salata

Lazio, Lulic squalificato per 20 giorni, salta il Crotone. Multa salata

Costano care a Senad Lulic le dichiarazioni offensive nei confronti di Antonio Rudiger rilasciate al termine del derby di Roma del 4 dicembre scorso. La motivazione del tribunale federale è per ricordare a un avversario di colore che "fino a poco tempo fa vendeva calzini e cinture a Stoccarda e adesso fa il fenomeno" non è una frase contenente elementi razzistici. Non era stata formulata nessuna accusa relativa all'articolo 11, che riguarda la discriminazione razziale.

Si era anche parlato nei giorni scorsi di pena esemplare, 10 turni di squalifica, nella giornata di oggi è arrivata la Comunicazione Ufficiale, ed è la seguente: "Vista l'informazione trasmessa alla Procura Generale dello Sport e la prestazione del consenso da parte della Procura Federale".

Ha commentato il processo ai microfoni di Lalaziosiamonoi.it l'avvocato della Lazio Gian Michele Gentile: "È stato fatto un patteggiamento, quindi l'abbiamo concordato con la procura". Lulic, che ha potuto giocare contro l'Inter e salterà Lazio-Crotone, potrà tornare in campo il 15 gennaio con l'Atalanta. Una buona notizia per i tifosi biancocelesti che hanno temuto una lunga squalifica per il giocatore.