Montella: "Lapadula-Bacca insieme? Tutti allenatori, anche al supermarket..."

Montella:

"Da giocatore non l'ho mai vinta: ho un rapporto agrodolce, ma è una competizione a cui tengo a prescindere dalle ambizioni del Milan", ha spiegato l'allenatore rossonero alla vigilia degli ottavi contro il Torino. Il tecnico campano ha replicato ai giornalisti che gli chiedevano insistentemente di un possibile utilizzo in coppia di Carlos Bacca e Gianluca Lapadula. Difficile che si concretizzi la tentazione di schierare assieme i due centravanti rossoneri come nel finale di Milan-Cagliari, ipotesi che Montella lascia soltanto per le situazioni di emergenza. "Nell'arco di una stagione ci sono momenti topici positivi, conta sapere andare a cercarseli". Lo dice il tecnico del Milan, Vincenzo Montella, parlando della coppia di attaccanti che ha giocato insieme nei minuti finali del match contro il Cagliari, decidendo la partita. "Servirà giocare al 100%". Il gol di Bacca è stato importante, non era facile. Per questo il tecnico ha sottolineato che "la vittoria della Supercoppa è quasi cestinata, pensiamo solo al campionato e ora alla Coppa Italia".

A tal proposito, il turn-over di Montella sarà limitato: "Non credo sia utile fare troppi cambi in un unico reparto, cambieremo qualcosa ma non faremo nessun stravolgimento. Antonelli non si è allenato, oggi farà gli esami strumentali".

SUL MERCATO: "Mi confronto sempre con il dottor Galliani, ma c'è l'aspetto economico e le opportunità di mercato. Calciomercato? Se ci sarà la possibilità miglioreremo la rosa".

"SU BERTOLACCI REGISTA: ":Ha fatto tre ruoli diversi in partite difficili e di livello, come con Juve e Roma. Fin dai primi giorni ero ottimista, vedevo come si allenavano e quindi non sono sorpreso dal rendimento dei ragazzi: ho visto una squadra con grande voglia di riscatto. "Lo conosco da tanto tempo". La nostra scelta è stata in primis quella di mandare Gabriel a giocare. Marco conosce l'ambiente e può essere importante dentro e fuori dal campo.