Sfregiata con l'acido dall'ex. Ventottenne gravissima a Rimini

Sfregiata con l'acido dall'ex. Ventottenne gravissima a Rimini

Una ragazza riminese di 28 anni è stata sfregiata con dell'acido lanciato a quanto sembra dal suo ex, un 29enne di Capo Verde che però a quanto sembra dice di avere un alibi al momento dell'aggressione.

La donna ha riportato ustioni abbastanza profonde soprattutto al volto, nella zona degli occhi e, nonostante sia in prognosi riservata per la gravità dei danni fatti dall'acido, comincia ad esserci ottimismo tra i medici del Bufalini per la possibilità di salvare la vista alla 28enne. Il gravissimo episodio è avvenuto a Rimini. Nel frattempo, i carabinieri e la polizia sono sulle tracce dell'uomo che finalmente nella mattinata di stamane è stato catturato e portato in carcere.

Cinque mesi fa, a seguito di altri maltrattamenti, l'uomo aveva ricevuto un provvedimento di ammonimento dal questore di Rimini Maurizio Improta.

La ragazza di 33 anni è un-ex reginetta di bellezza e ha partecipato anche a Miss Italia. La giovane è ora in ospedale a seguito delle gravi lesioni riportate e le sue condizioni sono alquanto gravi.