JJ Abrams dice basta a sequel e reboot

JJ Abrams dice basta a sequel e reboot

Adesso a dire basta al 'riciclo' di idee è anche il grande regista, sceneggiatore e produttore J.J. Abrams.

Nel corso di una recente intervista, l'autore e produttore ha ammesso il desiderio di un cambio di passo: "Sono fortunato a potermi dedicare alle cose che ho amato fin da ragazzino". "Mi sento di aver fatto abbastanza in quel senso e di essere più eccitato dal lavoro su idee originali che, forse, qualcun altro in futuro rielaborerà". Alcuni potrebbero sostenere che Star Wars: Il risveglio della Forza è quasi un remake di Star Wars: Una nuova speranza, ma JJ Abrams ha portato nuovi personaggi ed elementi nella storia strizzando l'occhio ad un passato glorioso mai dimenticato.

Durante la sua chiacchierata con People, il regista e produttore ha anche detto che se non si ha intenzione di fare qualcosa di nuovo approcciando un remake o un reboot, è inutile farlo.

Credo che se racconti una storia che non spinga nulla avanti, che non introduce nessun elemento rilevante, che non crei una nuova mitologia o sia un'estensione di quella che esiste, allora un rifacimento di qualcosa sia un errore.

J.J. Abrams ha rivitalizzato i franchise di Mission: Impossible, Star Trek e Star Wars oltre ad aver prodotto la serie tv Westworld, tratta dal film Il mondo dei Robot.

Sembra dunque che il regista sia pronto a concentrarsi su idee originali, almeno per il momento. Con queste dichiarazioni, se J.J Abrams voleva attirare l'attenzione, c'è di certo riuscito, perchè saranno in molti ad aspettarsi qualcosa di diverso. non rimane che aspettare e sperare che venga realizzato un progetto degno del suo genio creativo a questo punto.