#Sanremo2017, su Youtube scatta l'ipotesi di plagio per il brano della Mannoia

#Sanremo2017, su Youtube scatta l'ipotesi di plagio per il brano della Mannoia

Si è concluso appena pochi giorni fa ma, come ogni anno, il Festival di Sanremo porta con sé il suo lungo strascico di polemiche e, soprattutto, di presunti plagi.

La canzone sanremese di Fiorella Mannoia è un plagio? Mah.

Un utente di Facebook ha creato un video, condiviso poi sulla sua pagina Youtube, paragonando la canzone seconda classificata con una canzone di Michele Bravi del 2014 "Un mondo più vero", anch'egli in gara a Sanremo con "Il diario degli errori".

Nel video sono stati messi a confronto introduzione e ritornello di entrambi i brani. Alla fine del video, in effetti, l'utente sovrappone i due pezzi scandendoli col metronomo.

Vittorio Sgarbi ha voluto chiosare la vicenda con toni polemici (strano): "Mi sembra evidente che Fiorella Mannoia abbia ripreso una canzone bellissima di Fiordaliso". Effettivamente ci somiglia, il mood è simile ma se provi a sovrapporle non sono uguali.

Critiche che possono dirsi quasi parte integrante del Festival e non fanno altro che evidenziare una non particolare originalità dal punto di vista musicale.