Violenza sessuale sul treno Treviglio-Bergamo: identificato e denunciato dalla Polizia di Stato

Treni ancora teatro di una violenza sessuale. Stavolta è successo sul Treviglio-Bergamo, la vittima è una ragazza milanese di venticinque anni mentre il presunto maniaco è un ragazzo marocchino di venti. La donna, spaventata, è riuscita ad allontanarsi rapidamente e chiedere aiuto. Immediata la reazione della vittima che ha allertato la polizia la quale, intervenendo tempestivamente, ha individuato il presunto aggressore.

Ennesimo caso di violenza sul treno.

I successivi accertamenti della Polizia di Stato permettevano di individuare l'autore del gesto che veniva poi individuato e rintracciato.