Nissan Qashqai, la bestseller diventa autonoma

La Nissan lancia il restyling del Qashqai al salone dell'auto di Ginevra, insieme alla nuova Micra che nei prossimi giorni arriverà ai primi clienti.

Nissan Qashqai MY 2017 - A Ginevra va in scena l'anteprima della nuova Nissan Qashqai, il crossover giapponese, che celebra il suo 10° anniversario e che ci viene presentato da Bruno Mattucci, amministratore delegato di Nissan Italia, direttamente dalla kermesse elvetica. La differenza più evidente col modello uscente è il frontale che adotta la nuova griglia anteriore a "V" caratteristica dell'ultima produzione del marchio giapponese, gruppi ottici anteriori e posteriori ridisegnati e un paraurti posteriore inedito. Tra le opzioni, invece, ci sono l'impianto Bose con 7 altoparlanti e l'allestimento top di gamma Tekna+, con nuovi sedili in nappa e trapuntature 3D sui pannelli centrali.

Sulla nuova Nissan Qashqai figurano inediti cerchi da 17, 18 e 19 pollici, ed il nuovo sistema di infotainment Nissan Connect, con radio digitale DAB e sistema di navigazione satellitare.

Detto che dovrebbe essere confermata la gamma dei motori della versione precedente, sono invece stati migliorati sospensioni, ammortizzatori, insonorizzazione, sterzo meccanico e, soprattutto, allargato il pacchetto dei sistemi di sicurezza e assistenza alla guida, con l'aggiunta del riconoscimento dei pedoni integrato nel sistema di frenata automatica e del RCTA (Rear Cross Traffic Alert), che riduce il rischio di collisione a bassa velocità durante le manovre in retromarcia in fase di uscita da un parcheggio. Il sistema multimediale NissanConnect ha una nuova grafica. La prima vettura "autonomous drive" debutterà entro l'anno in Giappone; nel frattempo in Europa il nuovo Qashqai sarà dotato per la prima volta del sistema di guida autonoma ProPilot, che regola sterzo, accelerazione e frenata per l'uso in autostrada su corsia singola, offrendo maggiore sicurezza e libertà sia in condizioni di traffico intenso sia ad alte velocità.