Luis Enrique: Contento che la Juve si stanchi col Napoli

Luis Enrique: Contento che la Juve si stanchi col Napoli

Un mese per decidere le ambizioni dei blaugrana, ancora in corsa in tutte le competizioni, ma sempre contro avversari molti difficili.

"In ogni caso le critiche sono qualcosa alle quali siamo abituati, la Juventus non poteva fare più possesso palla del Napoli". "Mi sorprendono lecontinue critiche a questa squadra, sono giocatori formidabili.In Italia criticano sempre, ma ho visto la partita di domenica -ha detto Enrique - ed a Napoli la Juve ha guadagnato un puntoimportante. Rimane una squadra temibile, mercoledì ci sarà la partita di ritorno in Coppa Italia e vedremo una partita ben diversa, servirà come riferimento per la nostra partita di Champions League".

Luis Enrique ha affrontato la Juventus in tre occasioni, due delle quali risalenti alla stagione 2011/2012: pareggio a Roma per 1-1 con goal delle due bandiere Chiellini e De Rossi, furia bianconera al ritorno con un secco 4-0 firmato Vidal, Marchisio e Pirlo.

"Me ne vado dal Barcellona, ho bisogno di riposo per recuperare le energie - ha assicurato il tecnico - non voglio interferire con la scelta per il mio successore". "E' una questione molto delicata da affrontare - ha spiegato - Ma riguarda l'Edense, non il Barça B".