Festa della Musica 2017, esibizioni live a Corso Trieste

Festa della Musica 2017, esibizioni live a Corso Trieste

Dalle ore 21.30 via ad altri eventi: Piazza Mattei accoglierà la prima tappa di FurgonCINEMA, con la proiezione di "Nosferatu" di Murnau (1922) musicato dal vivo dal gruppo jazz Inventio; in piazza Garibaldi suoneranno le band Emergency e Ol'Boogies; al Teatro Piermarini ancora spazio al saggio dell'Associazione Toscanini '79 e della Scuola civica di Musica; nello Spazio Immagine di viale Battisti "L'organetto e la fisarmonica" della Scuola Civica di Musica e "Il canto popolare e quello di questua" a cura del Cantamaggio Matelicese; nel cortile della Concattedrale di Santa Maria Assunta rassegna dei cori parrocchiali. Il monumento sarà visitabile dalle 20.00 alle 21.30 e dal terrazzino panoramico sarà possibile spingere lo sguardo fino a riconoscere Castel del Monte, la costa adriatica e scorci inediti sul centro storico. "Per questo Valenza, con la sua ricca e variegata tradizione musicale, aderisce con entusiasmo alla rete internazionale delle città che partecipano alla festa, condividendo una volontà comune di dialogo artistico e umano senza barriere e confini di lingua, cultura, nazionalità".

Sarà la musica la grande protagonista della Festa della Musica a Ostuni, quando la villa comunale della città si animerà con concerti. "Un'opportunità di integrazione sociale".

Nata nel 1982 con l'iniziativa del Ministero della Cultura Francese, e da allora non contenta di rendere la pratica musicale visibile, la Festa della Musica è diventata un autentico fenomeno sociale.

"Anche quest'anno - spiega il direttore del Conservatorio Giandomenico Piermarini - dal Musp di Colle Sapone, ove siamo provvisoriamente delocalizzati, vogliamo raccontarvi la nostra realtà fatta di impegno, sacrificio e sogni di tanti nostri giovani e loro famiglie che mettono la musica come punto cardinale dei loro progetto di vita". Dal 1995, Barcellona, Berlino, Bruxelles, Budapest, Napoli, Parigi, Praga, Roma, Senigallia sono le città fondatrici dell'Associazione Europea Festa della musica.

La festa si rivolge a dilettanti e professionisti che aderiscono spontaneamente al manifesto etico della Festa in "concerti gratuiti, nel valore del gesto musicale, con spontaneità, disponibilità, curiosità". Coinvolgere, emozionare, valorizzare. La Pro Loco Ostuni Marina accende l'emozione.