Milan, Curva Sud 'consiglia' Donnarumma

Milan, Curva Sud 'consiglia' Donnarumma

Dopo le tante polemiche domenicali, botte e risposte tra Raiola, Mirabelli, Fassone e ogni opinionista e tifoso interessato alla questione, mancava solo la voce ufficiale della curva sud, il cuore pulsante del tifo milanista, che con un comunicato diffuso in giornata ha messo chiaramente in evidenza la posizione di tutto il popolo rossonero. Visto che loro erano in giro con il budget di un top player e il top player ce l'hanno in casa, io sicuramente avrei trovato un modo per soddisfare le parti, ma non siamo mai entrati in quei discorsi. Certo, Raiola è stato molto netto, ma non escludo che le parti si riparlino e si rivedano. "Le possibilità sono poche ma mai dire mai fino all'ultimo". "La nostra posizione è chiara: per il Milan è incedibile, quindi resterà con noi anche la prossima stagione", dichiara.A meno che un club non presenti un'offerta importante: "Non ci serve l'elemosina di qualcuno che ci porta 20". Ci amareggia se la scelta sua, o del suo procuratore, ha provocato reazioni simili.

Ci appare strano sentir pronunciare parole come "clima ostile", "forzature" e "minacce" che traslati economicamente hanno un valore di 25mln in 5 anni fascia di capitano e circa 6 mesi di riflessioni per poi arrivare a giugno e dire che gli hanno messo fretta. "Gli umori cambiano velocemente".

Non ci appare strano nemmeno che chi bandiera voleva esserlo davvero (Hamsik) si sia allontanato da questo personaggio, diventando capitano della società che ha scelto di amare.

La realtà calcistica attuale è sempre più lontana dalla passione popolare e sempre più vicina a personaggi stile Raiola. Siamo addolorati per questi estremi che il calcio genera.

Ed il tutto perché il giovane portierone ha rifiutato il rinnovo del contratto proposto dal Milan. Ma una cosa è la legittimità, un'altra l'etica degli affari.