Moda in lutto, è morta Carla Fendi

Moda in lutto, è morta Carla Fendi

Lutto nel mondo della moda: è morta a Roma la stilista Carla Fendi. Quarta delle famose sorelle della maison, si è spenta nella serata di ieri a Roma, a causa di una lunga malattia.

La sua vita è stata legata allo storico marchio insieme a quattro sorelle. La sua formazione si completa in settori diversi facendo esperienze nell'amministrazione, nella produzione, nella vendite, nella progettazione dove lavora, insieme alle sorelle, a fianco di Karl Lagerfeld.

Famosissime le Borse Fendi delle quali sono molto ricercate in internet (su eBay e usate) e che, naturlamente, si possono trovare sullo store online di Fendi Sito Ufficiale (link) e Borse Fendi Outlet. Parallelamente già dagli anni sessanta si dedica al settore delle relazioni pubbliche puntando innanzitutto e strategicamente sul mercato più difficile, quello americano, i cui successi ottenuti hanno definitivamente sancito la fama di Fendi in tutto il mondo.

Un'altra stella del made in Italy ci ha lasciati. Come sottolinea La Repubblica, nel 2008 viene letta Presidente onorario a vita del brand di famiglia. "In questo momento non possiamo che dire "grazie Carla" per tutto ciò che hai fatto". Un coinvolgimento che matura di anno in anno e che si consolida attraverso l'amicizia con Menotti.

La Fondazione Carla Fendi nasce nel 2007 con lo scopo principale di dare contributo e assistenza per preservare beni e valori culturali del passato e per garantirne la continuità e la crescita nel futuro, muovendosi nel campo dell'arte, della letteratura, del cinema, della moda, dell'ambiente e del sociale. Oltre al Festival dei Due Mondi, la Fondazione sostiene dal 2010 l'Accademia Nazionale di Santa Cecilia in qualità di socio mecenate. Ex farmacista nato in Toscana, aveva abbandonato la sua carriera sposando la "sua Carla" ed entrando nel clan Fendi nei panni del "marito consigliere" per il designer e l'organizzazione degli eventi, per 55 lunghi anni.