Napoli, catturato latitante: tradito dalla passione per le merendine

Napoli, catturato latitante: tradito dalla passione per le merendine

Un piccolo televisore in bilico su una sedia, una cucina a gas, un frigorifero.

Il tempo di consumare decine di confezioni di merendine. Il latitante si nascondeva in un appartamento nel quartiere napoletano di Vasto.

I militari della sezione "catturandi" di Napoli lo hanno individuato e assicurato alla Giustizia perché destinatario da maggio di un'ordinanza di custodia cautelare in Carcere emessa dal GIP di Napoli per rapina. I due avevano agito travestiti da addetti ai lavori stradali per non dare nell'occhio: a mano armato avevano fermato i passanti rapinandoli. A tradire Emanuele Passariello, latitante 37enne, latitante dal mese di maggio, un peccato di gola.