Omicidio Varani: Marco Prato morto suicida in cella

Omicidio Varani: Marco Prato morto suicida in cella

Era accusato dell'omicidio di Luca Varani, il ragazzo ucciso nella capitale a marzo 2016 durante un festino. Lo riporta l'Ansa. Domani avrebbe avuto l'udienza del processo. Il suo compagno di cella non si è accorto di nulla. In carcere, inoltre, Prato aveva scoperto di essere sieropositivo. Il pm di turno ha autorizzato la rimozione della salma su cui verrà effettuata l'autopsia.

Il giovane aveva scelto di farsi processare con il rito ordinario, mentre il complice Foffo era già stato condannato a trenta anni di carcere con l'abbreviato. Nel corso delle indagini i due si sono accusati a vicenda: solo dopo molti mesi, Prato aveva scelto di parlare col magistrato. Tracce biologiche di entrambi sono presenti sulle armi, almeno tre, usate per uccidere Varani e questo avrebbe fatto cadere la tesi dei difensori di Prato secondo i quali il pr romano non avrebbe partecipato attivamente all'omicidio.