Parigi, auto contro camion polizia sugli Champs-Elysées

Parigi, auto contro camion polizia sugli Champs-Elysées

Nel cuore degli Champs Elysées è avvenuto uno scontro violento intorno alle 16. Un uomo, alla guida di un'auto, si è diretto volontariamente contro un furgone della polizia. Secondo la stessa fonte, l'attentatore aveva "diverse armi e munizioni".

Un importante dispositivo di sicurezza è stato dispiegato dalla prefettura di polizia che ha raccomandato di evitare l'area, situata nel cuore della capitale francese. L'assalitore sarebbe risultato già schedato dai servizi di sicurezza come "S", sigla attribuita ai soggetti sospettati di radicalizzazione. Il quartiere e' transennato.

Secondo le prime informazioni, un'auto privata sarebbe finita contro un furgoncino della polizia. "Nell'auto - ha aggiunto - c'erano un certo numero di armi ed esplosivi che avrebbero dovuto consentire di far esplodere il veicolo". Indaga la procura antiterrorismo.

A riferire tutto questo ci ha pensato la TV BFM presente nel luogo dell'attentato, fatto che ha velocizzato il diffondersi della notizia. Lo riferisce il quotidiano Le Parisien, secondo cui è nato nel 1985 ad Argenteuil (Val-d'Oise), vicino a Parigi.

L'auto ha colpito la parte anteriore della camionetta della polizia durante un sorpasso e ha preso fuoco, ha riferito una portavoce della polizia ai giornalisti.