Parma, tutto vero: è Serie B. Continua la risalita

Parma, tutto vero: è Serie B. Continua la risalita

Nasce la Serie B 2017-18: elenco 22 squadre e guida al prossimo campionato. Prima di sconfiggere a Firenze l'Alessandria 2-0 in finale, ha sconfitto nei play-off il Pordenone, la Lucchese e il Piacenza.

Il Parma era già andato vicino al raddoppio 8' dopo il primo vantaggio quando Calaiò, fondamentale per tutta la partita nel gioco di sponda e nella capacità di far salire la squadra, si era trovato solo davanti a Vannucchi che però era bravissimo a respingere coi pugni la conclusione del numero 9 gialloblù.

Alessandro Lucarelli ha parlato nuovamente ai microfoni di Sky del proprio futuro, non escludendo di poter continuare anche in Serie B: "Mi piacerebbe tanto essere il crociato più presente di sempre e sto valutando il tutto. E' un miracolo che ci ripaga". La cosa più importante era era tornare in B: "ci sono tante società di blasone in Lega Pro che non riescono a salire pur spendendo tanto". E dove non arriviamo con le gambe c'arriviamo con il cuore perché ce lo meritiamo, perché siamo un gruppo vero. Ma avevo una missione dopo quanto ci avevano fatto.

Previsione rispettata ed obiettivo raggiunto, dunque. "Da domani inizieremo a parlare, per i ragazzi non sarà una vacanza come le altre". Certo, il mercato - cominciato a play-off ancora in corso - ha sollevato qualche dubbio. Facundo Lescano, Francesco Galuppini, ex Igea Virtus e Ciliverghe, oltre al probabile Marco Frediani, sono 3 scommesse per la B, anche se Faggiano ha detto che si tratta di acquisti adatti per ogni categoria.