Ventura: "Belotti al Psg? Solo da protagonista, non per integrare la rosa"

Ventura:

La corsa sull'attaccante del Toro sembrava essere una questione privata tra Manchester United, il favorito, e il Milan, ma negli ultimi giorni si è fatto avanti il Paris Saint Germain che non avrebbe difficoltà a tirare fuori i 100 milioni di clausola che il patron granata ha messo per iscritto - in caso di cessione - al momento del prolungamento del contratto della punta, che lo scorso dicembre si è legata al Toro fino al 2021.

"Un consiglio a Donnarumma?". Ho avuto la fortuna di far spiccare il volo a molti calciatori. Detto questo i calciatori, quando vanno via, devono farlo per entrare dalla porta principale, non da quella di servizio. Se va al Psg perché il Psg ritiene che Belotti sia il giocatore adatto e Belotti ci va perché puo' essere un protagonista, va bene ma se va al Psg solo per integrare la rosa. Spero che questa telenovela finisca presto e che lui torni ad avere attorno un barlume di serenità per ripartire in vista della prossima annata. "È un bene del calcio italiano". "E non avete visto ancora tutto - le parole di Ventura a Radio anch'io sport -, il Gallo può fare molto di più, ha un potenziale enorme che forse neanche lui conosce".

Infine, Berardi: "Ha già giocato con me nella 'sperimentale´ con San Marino, stage dopo stage è migliorato nella serenità. Una volta che supererà questo step diventerà un giocatore dalle qualità enormi".