Fisco, la nuova cartella pagamento

Fisco, la nuova cartella pagamento

27036), con una nuova versione.

Secondo le prime indiscrezioni, si tratterebbe di un modello che mira a rappresentare in modo più chiaro gli importi dovuti attraverso una nuova impostazione grafica e l'utilizzo di colori per individuare gli enti creditori. Con la soppressione di Equitalia le cartelle esattoriali saranno notificate da Agenzia delle Entrate Riscossione attiva a decorrere dal 1° luglio. Con Provvedimento del 14 luglio 2017 viene approvato il nuovo modello di cartella di pagamento in sostituzione del vecchio approvato appena un anno fa. Inoltre, un prospetto riepiloga le somme dovute, suddividendole tra quelle che spettano all'Ente creditore e quelle di competenza dell'Agente della riscossione. Un'altra sezione contiene i dettagli contabili degli addebiti, la causale del ruolo emesso dall'Ente creditore e le relative Avvertenze.