Genoa, colpo a centrocampo: dal Milan (ri)ecco Andrea Bertolacci - Il comunicato

Genoa, colpo a centrocampo: dal Milan (ri)ecco Andrea Bertolacci - Il comunicato

Cosi' il tecnico del Genoa, Ivan Juric, dopo la prima uscita stagionale dei grifoni. "Io vedo ampi margini di miglioramento ma, come dicevo prima, non ci sono cose che un allenatore può decidere". "Quando ero qui e stavo bene facevo parte integrante del gruppo azzurro". Chi è rimasto è agevolato visto che conosce le indicazioni, mi sembra comunque che abbiamo imboccato la strada giusta.

In estate è poi arrivata la chiamata del Milan, che per ben 20 milioni di euro si è assicurato dalla Roma il cartellino del calciatore: nonostante i galloni da titolare e la fiducia di Siniša Mihajlović, a causa di numerosi problemi fisici le presenze stagionali sono state solo 30, con un gol segnato, al netto della delusione di tifosi e addetti ai lavori che, in considerazione dell'investimento fatto dai rossoneri, si aspettavano qualcosa in più. Dobbiamo affrontare la nuova stagione con grandissima umiltà, avendo terminato l'ultima al quintultimo posto e questo non va dimenticato. Riteniamo di aver individuato gli obiettivi, poi sappiamo che il mercato non e' facile per competere. A centrocampo ci sono tanti elementi che garantiscono un mix di qualità, corsa e grinta. Bertolacci e' un acquisto importante. "Ho voluto fortemente tornare, l'ultimo anno che ho fatto qui abbiamo raggiunto l' Europa". Pellegri e Salcedo sono due della rosa, se li utilizzo è perché sono bravi e sono nostri giocatori. Questi diventano forti. Simeone? "Perin capitano? Se lo merita per l'insistenza con cui me lo sta chiedendo...".