Leonardo Bonucci è rossonero! Affare da 42 milioni di euro cash

Leonardo Bonucci è rossonero! Affare da 42 milioni di euro cash

Stando quanto riferito a Alfredo Pedullà sul suo sito internet, infatti, sul centrocampista del Milan si sarebbe inserito il Torino: "Accostato alla Juve che poi lo manderebbe a giocare, per il Milan Locatelli è un patrimonio". Ora discuterà gli ultimi dettagli del trasferimento con l'ad Marco Fassone. Troppo forte forse la delusione dei compagni di squadra che non si aspettavano questa scelta da parte del difensore.

Comunque sia nata la storia del divorzio sportivo e in qualsiasi modo sia andata rimane immutata la stima, l'apprezzamento e il sostegno a Leonardo, viterbese doc, che risulta essere uno dei più quotati calciatori mondiali, elemento fondante anche della Nazionale Italiana. Ai tifosi è bastato poterlo vedere per scatenare una gioia incontenibile, in tanti hanno cercato di farsi largo anche con qualche spintone. La squadra bianconera però non ha accettato l'offerta di 30 milioni e il cartellino del terzino milanista, ritenendo l'offerta troppo bassa e chiedendo dunque la bellezza di 40 milioni per il suo difensore mettendo da parte il terzino del Milan. In quell'occasione Agnelli e il tecnico decisero di separarsi a fine a stagione, i rapporti con i senatori dello spogliatoio erano oramai deteriorati e il presidente bianconero aveva già in mente il sostituto, quel Diego Pablo Simeone, che ha già portato l'Atletico Madrid a vincere il titolo in Spagna e a sfiorare due volte la Champions League. "Leo Bonucci ce lo abbiamo noi" il più gettonato. E il paragone con il mercato a rilento dei nerazzurri, scatena le ironie. Ieri, il presidente giallorosso, James Pallotta, lo ha blindato dicendo "lui e Nainggolan non se ne andranno", ma la trattativa può aprirsi in qualsiasi momento. Immediatamente a Napoli è scattata la risposta dei partenopei, che hanno rivisto nelle offese dei tifosi torinesi a Bonucci le stesse dinamiche dell'addio di Higuain al Napoli nell'estate scorsa. Questo fu il commento di Bonucci: "Pochi minuti ma emozionanti, ogni palla che arrivava erano brividi".