Elodie e Emma Marrone litigano ancora: Ho voluto fare a modo mio

Elodie e Emma Marrone litigano ancora: Ho voluto fare a modo mio

La rottura tra Elodie e Francesca Savini, manager di Emma, qualche mese fa, fece molto discutere nell'ambiente, sia perché arrivò contemporaneamente all'annullamento della prima data live dell'ex finalista di Amici, sia per la frattura che avrebbe segnato tra lei e la cantante pugliese, che dopo averla diretta nel programma di Maria De Filippi l'aveva presa sotto la sua ala protettrice, facendole aprire i suoi live e, tra le altre cose, scrivendole parte del testo che Elodie avrebbe portato al Festival di Sanremo.

La cantante ha poi concluso l'intervista dicendo che il rapporto di amicizia che si era creato tra le due, era nato da un periodo dove lei si sentiva molto fragile e quindi la figura di Emma l'ha aiutata a superare questa crisi ma adesso si sente più forte che mai, pronta per la sua nuova avventura senza rimpianti per questa amicizia conclusa che appartiene ormai al passato. Ecco svelato il mistero attorno alla brusca rottura tra le due cantanti.

Però la giovane Elodie Di Patrizi pare essere un vero e proprio fiume in piena, volendo spiegare anche il reale motivo per cui ha deciso di rompere artisticamente con la cantante salentina. Oggi è la stessa Di Patrizi a fornire ai suoi fan la sua versione dei fatti.

In quel momento avevo bisogno di una come lei, sono sempre stata una molto dura, ma in quel momento ero morbida, volubile, cambiavo in continuazione, avevo bisogno di una persona che mi dicesse cosa fare mi serviva. Emma, quando crede in qualcosa, lavora sodo e la ottiene. Io sono molto surrealista e guardo tutto in modo più pessimista.

La cantante di Verrà da Se dunque non mette in dubbio il rapporto sincero ed onesto con Emma ma aggiunge: "Verso la fine di Febbraio, subito dopo Sanremo, ho capito che dovevo fare a modo mio".

"Ci ho messo due settimane per decidere, mi sono sentita in colpa perché, quando una persona ti dà tanto, pensi di essere un'ingrata, ma è giusto che le persone siano libere, ragionino con la propria testa e facciano il loro percorso, poi i rapporti quando sono sinceri rimangono nel tempo".