Wimbledon, Federer trionfa per l'ottava volta. Lacrime per Cilic

Wimbledon, Federer trionfa per l'ottava volta. Lacrime per Cilic

Secondo ruggito stagionale di Roger Federer in uno Slam.

Federer ha vinto in soli 36 minuti, ha strappato il servizio a cilic per 2 volte, nel quinto e nel nono game. Nel terzo set, con Cilic malconcio, ha attenuato la propria qualità e superiorità, per non infierire nei confronti del tennista croato. A quel punto, per la sopresa di tutti gli spettatori, Cilic è scoppiato in un pianto a dirotto circondato dal medico e dal suo team.

Per affrontare le sue sfide sul campo, Roger Federer ha bisogno di tutto il sostegno della sua famiglia che, appena può, lo segue "in branco", visto che i componenti non sono pochi: Mirka e il marito, infatti, sono anche meravigliosi genitori di ben due coppie di gemelli.

Cilic ha messo alle strette il campione svizzero (il più vecchio campione di Wimbledon), che si commuove nel vedere i propri figli al campo centrale, per una sfida durata realmente soltanto per i primi game. Ha anche tenuto per un po' il servizio per il 3-1, poi lo svizzero ha allungato conquistando i seguenti 3 giochi e vincendo il secondo set per 6-1, dopo solo 1 ora di partita.

Federer insieme a Pet Sampras e William Renshaw con 7 successi è il tennista ad avere ottenuto più successi a Wimbledon. Federer non ha partecipato al Roland Garros, puntando subito sull'erba londinese. Prima della finale odierna nella quale Federer si è sbarazzato senza difficoltà di Marin Cilic. "È un sogno giocare qui e spero di poter tornare a difendere il titolo l'anno prossimo". 1-0 a Dolgopolov prima del ritiro dell'ucraino, 3-0 a Lajovic, 3-0 a Mischa Zverev (forse l'avversario che lo ha impensierito di più), 3-0 a Dimitrov, 3-0 a Raonic, 3-0 a Berdych prima di una finale stravinta contro Marin Cilic.

Il loro papà che malgrado i trentasei anni tra meno di un mese ha iniziato questa finale teso come l'avversario, malgrado l'esperienza e i diciotto Slam fin qui conquistati.

Sono passati 14 anni dal primo trionfo a Wimbledon, in questo lasso di tempo è diventato l'idolo di milioni di appassionati di ogni nazione e generazione, giocando col pubblico dalla propria parte in qualsiasi stadio del mondo e facendo appassionare a questo sport un numero straordinario di tifosi.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.