Accordo necessario/ L'alleanza Usa-Cina per sbloccare la Nord Corea

Accordo necessario/ L'alleanza Usa-Cina per sbloccare la Nord Corea

"Se gli Stati Uniti e la Corea del Sud porteranno avanti degli attacchi e tenteranno di rovesciare il regime nordcoreano per cambiare il sistema politico della penisola coreana, la Cina impedirà loro di farlo", scrive ancora il Global Times. Secondo il ministro russo degli Esteri, Serghiei Lavrov, il rischio di un confronto militare "tra Usa e Corea del Nord è molto alto, soprattutto tenendo conto di questa retorica". "I discorsi sulla necessità di effettuare un attacco preventivo in Corea del Nord, i discorsi di Pyongyang sulla necessità di colpire la base militare Usa sull'isola di Guam, sono stati un continuo e noi siamo molto preoccupati da ciò", ha affermato Lavrov, aggiungendo che "sfortunatamente la retorica di Washingon e Pyongyang sta superando ogni livello" e augurandosi che "prevalga il buon senso". "Vi spazzeremo via - si legge nel testo diffuso dai media Usa - vi cancelleremo dalla faccia della terra".

"Vediamo che cosa farà con Guam".

Ozerov, che in precedenza ha guidato la commissione del Consiglio della Federazione su difesa e sicurezza, ha osservato che all'aumento della sicurezza in Estremo Oriente, la Russia è sollecitata non solo da possibili azioni della Corea del Nord, ma anche da una possibile risposta degli Stati Uniti. Lavrov però nel contempo ha espresso l'augurio che la situazione possa risolversi diplomaticamente tramite l'accettazione del piano russo-cinese che propone un "congelamento doppio" tra le parti in causa: da un lato Pyongyang rinuncerà a perseguire il riarmo atomico e ad implementare il suo programma missilistico, dall'altro Washington e Seul firmeranno una moratoria sulle esercitazioni militari a larga scala nell'area. "Speriamo che Kim Jong Un trovi un'altra strada". Le sanzioni saranno efficaci - si stima che costeranno a Pyongyang un miliardo di dollari l'anno - ma la Cina può fare di più, ha aggiunto il presidente, ventilando la minaccia, in caso contrario, di ritorsioni commerciali.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google.