Milan e Fiorentina studiano il maxi affare Kalinic-Badelj: la punta è vicinissima

Milan e Fiorentina studiano il maxi affare Kalinic-Badelj: la punta è vicinissima

Un Milan per il Milan. Il croato aspetta il Milan ma l'Everton rimane alla finestra. Il centrocampista, in scadenza di contratto nel 2018, da tempo è nel mirino della società rossonera che già la scorsa estate aveva fatto dei tentativi con la Viola per strappare alla Fiorentina il giocatore.

Il match perso ieri sera dal Milan contro il Betis ha evidenziato alcune lacune nel centrocampo schierato da Vincenzo Montella: l'assenza dei titolari delle precedenti gare non è una giustificazione per il tecnico campano che sa di dover contare su una rosa competitiva per poter ambire a fare bene nelle tre competizioni in cui il Milan è coinvolto in questa stagione. Così come i rossoneri, d'altronde, che dovranno decidere se chiudere la trattativa coi viola oppure temporeggiare in attesa di altri colpi. Pioli, allenatore della Fiorentina, continua a sperare che la punta croata decida di restare a Firenze.

Questa operazione ha scatenato un effetto domino veramente travolgente, il quanto il Barca reinvestirà sul mercato tutta la somma ricevuta per la vendita della stella brasiliana.

Giorni decisivi per il futuro di Nikola Kalinic. Bisogna capire quale sarà la risposta della Fiorentina che fino ad ora ha chiesto solo per l'attaccante croato una cifra vicina ai trenta milioni di euro.

In casa Milan tiene banco la questione attaccante.