"Qui non vi vogliamo", trans cacciata dal ristorante

Poi si avvicina la proprietaria e le due vengono cacciate in malo modo. È successo presso il ristorante Da Vittorio e Maria ubicato sul litorale di Latina in zona Foce Verde. E' il racconto di Massimina che assieme a un'amica, entrambe trans, è stata cacciata a male parole da un ristorante a Latina Mare perché trans. E le ha spintonate fuori dal locale: Siete uomini, donne, o froci? Sull'accaduto M.L. ha presentato denuncia ai carabinieri. "Ma quando fa notare che molta gente stava pranzando in bikini o a torso nudo, allora emerge la vera motivazione". "Qui non vi vogliamo né dentro né fuori.andate via, andate al bordello".

Il MIT (Movimento Identità Trans) ha intenzione di agire legalmente: lo ha reso noto Cathy La Torre, avvocata bolognese, attivista Lgbt e membro della segreteria nazionale di Sinistra Italiana.