Supercoppa: "Gol da polli, la Lazio ha meritato. Dobbiamo riflettere"

Supercoppa:

Non è bastata una doppietta di Paulo Dybala per regalare la Supercoppa italiana alla Juve. La delusione del tecnico bianconero è palpabile.

"Sabato contro il Tottenham speravo che la squadra non facesse gol, era la partita giusta per poter prendere una bella legnata e prepararsi al meglio per domani". Fino a metà secondo tempo non abbiamo giocato come dovremmo e questo ci deve far riflettere e riportare coi piedi per terra.

Parlando dei suoi ragazzi, Massimiliano Allegri non usa giri di parole: "La Lazio è andata forte per un 'ora, poi è calata e noi abbiamo segnato alla prima occasione". E così, a meno di una settimana dall'avvio del campionato di Serie A, i bianconeri non cancellano l'amarezza di Champions e incassano una sconfitta che brucia e fa male. Abbiamo fatto una buona preparazione, c'è una buona armonia all'interno del gruppo, ma è una partita col punto interrogativo. Sotto la critica le prestazioni di Mandzukic e Higuain: "Per loro fisicamente è più difficile, stanno soffrendo ed abbiamo lavorato molto questa settimana". "La Lazio ha meritato".

Nel primo tempo non siamo stati all'altezza. Dobbiamo rimetterci a lavorare, le vittorie bisogna sempre sudarsele. Ci troviamo agli inizi di una stagione difficile, vincere non è mai facile. "Abbiamo pareggiato grazie a due piazzati, non abbiamo fatto granchè per meritare", ha commentato la Joya.