Evade dai domiciliari, finisce in carcere anche per aggressione a ex moglie

Evade dai domiciliari, finisce in carcere anche per aggressione a ex moglie

La triste storia giunge da Racale. Un uomo di 40 anni, P.P le sue iniziali, di Pagani, violando il provvedimento a cui era sottoposto, ha avvicinato una donna strappandole la collana che portava al collo, non esitando a strattonarla e scaraventarla al suolo per assicurarsi la fuga. La donna è stata visitata da personale medico che ha riscontrato ecchimosi ed escoriazioni in varie parti del corpo, con una prognosi di tre giorni.

Il pm di turno della Procura della Repubblica a Lecce, dott. Antonio Negro - è stata informata dell'arresto in flagranza dell'uomo per l'ipotesi di reato di evasione e lesioni personali (articoli 385 e 582 del Codice Penale), accuse dalle quali ora dovrà difendersi, concordando con la misura adottata dai militari. A seguito delle operazioni di rito l'uomo è stato condotto in carcere.