Le probabili formazioni di Spal-Cagliari - Borriello sfida il suo passato

Le probabili formazioni di Spal-Cagliari - Borriello sfida il suo passato

In classifica la Spal precede di un solo punto il Cagliari. La squadra ferrarese vorrà riscattare la sconfitta rimediata una settimana fa contro l'Inter mentre la squadra rossoblù, dopo la vittoria casalinga della settimana scorsa ai danni del Crotone, vorrà continuare la serie positiva.

"Non li ho sentiti da quando hanno lasciato Cagliari e non è mia abitudine salutare gli ex". Oltre all'attaccante campano anche il difensore polacco Salamon, arrivato in estate, ritroverà i suoi vecchi compagni di squadra.

In questi giorni infatti tre giocatori si stanno allenando a parte seguendo un programma di lavoro personalizzato: si tratta del portiere Rafael e dei nuovi acquisti Marco Andreolli e Gregory Van der Wiel.

Per quanto riguarda le formazioni che scenderanno in campo, va detto che entrambi i tecnici sembrano orientati a non cambiare nulla rispetto agli ultimi match, anche se non sono escluse sorprese dell'ultimo minuto, specialmente in casa Spal. Se non dovesse recuperare, sarà rimpiazzato al centro della difesa da Ceppitelli.

Il Cagliari si presenterà invece con il solito 4-3-1-2: Rastelli ha un paio di dubbi.

Intervenuto in conferenza stampa prima della sfida con il Cagliari, il tecnico della Spal Leonardo Semplici ha parlato delle insidie che porterà la partita con i sardi: "Le problematiche principali sono tante, il Cagliari è un gruppo che lavora con lo stesso tecnico da tempo e bisognerà affrontare l'impegno con umiltà". Joao Pedro è confermato sulla trequarti alle spalle del duo Sau-Pavoletti. "Si affrontano due squadre che hanno qualità", ha spiegato l'ex centrocampista, ora allenatore.

SPAL (3-5-2) - Gomis; Salamon, Vicari, Vaisanen; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora, Costa (Mattiello); Paloschi, Borriello.