Giornata del Ciclamino, un fiore per la lotta contro la sclerodermia

Giornata del Ciclamino, un fiore per la lotta contro la sclerodermia

La sclerodermia è una malattia rara particolarmente complessa e invalidante. Regione Lombardia è da tempo impegnata nella definizione di percorsi diagnostici terapeutici assistenziali (Pdta) per chi ne è affetto e oggi sta lavorando all'attuazione di una loro presa in carico.

Quella del 22 settembre non sarà l'unica occasione per parlare sclerodermia: domenica 24 settembre il GILS (Gruppo Italiano per la Lotta alla Sclerodermia) scende in campo in 100 piazze italiane che, per un giorno, si coloreranno con i ciclamini e faranno fiorire l'informazione sulla Sclerosi Sistemica.

Dal 2008 ad oggi, spiega Carla Garbagnati Crosti, presidente del GILS sono stati investiti 1.444.285 euro nella ricerca scientifica. Per quest'anno, abbiamo deciso di finanziare due progetti diversi il primo clinico epidemiologico, mentre il secondo di ricerca base con finalità traslazionali. Per conoscere tutte le piazze che offriranno i ciclamini e gli ospedali che aderiranno al progetto si può visitare il sito www.sclerodermia.net o telefonare al numero verde 800.080.266.

In questi tre giorni sarà possibile sottoporsi a controlli gratuiti per prevenire questa malattia rara, che colpisce circa 30.000 persone in Italia con una media di 300 nuovi casi all'anno.

Nel sito del GILS sono presenti tutte le notizie aggiornate sulla Giornata del Ciclamino del 24 settembre, nonché sulle strutture che hanno aderito al Progetto Ospedali Aperti. e sulle.