Allegri, Juve-Lazio: "Khedira e Mandzukic stanno bene, Pjanic ancora no"

Allegri, Juve-Lazio:

Quest'anno dobbiamo sapere che abbiamo contro tante squadre che vogliono batterci. "È tornato, sta molto bene e può giocare". Stanno tutti bene a parte Bentancur che non l'ho ancora visto. Non deve aver accusato alcun problema serio in Nazionale. Khedira sta bene. Facciamo il punto sugli infortunati: domani rientrerano a disposizione Khedira e Mandzukic. La formazione la deciderò domani. Non saranno nella lista dei convocati Pjaca, De Sciglio, Marchisio e Pjanic: quest'ultimo non voglio rischiarlo e preferisco preservarlo per la gara di mercoledì di Champions. Sta dimostrando di avere qualità tattiche e soprattutto gestionali, che alla fine sono quelle che pesano di più. Ha riposato, ha fatto 15 giorni di vacanza... A Roma abbiamo fatto i primi 10-15 minuti molto bene poi abbiamo concesso due-tre ripartenze e loro a campo aperto sono molto bravi. Altrimenti si rischia di buttare dei punti.

Ai bianconeri infatti brucia ancora il ko subìto ad agosto in occasione della finale di Supercoppa italiana, domani perciò ci sarà loccasione per una piccola rivincita per Dybala e compagni. Il campionato negli ultimi anni è quasi sempre stato vinto dalla squadra con la migliore difesa. Scudetto? Quest'anno è molto più difficile perché Napoli, Roma, Inter, Milan e la stessa Lazio sono ancora più vogliose di battere la Juventus. "Non ha avuto niente in nazionale..."

"Lui alla Juventus? Non so come lo vedrei, per il momento ci sono io. Ora bisogna stare vicini alla Nazionale, l'Italia deve andare al Mondiale". Simone è uno degli allenatori giovani più bravi. La Lazio è quarta in classifica e sta facendo davvero bene. Può capitare che un' outsider possa vincerlo.

Come vede la lotta scudetto? Tra noi e il Napoli c'è un pareggio di differenza, così come tra l'Inter e gli azzurri. "Su questa cosa ci ho pensato, ho pensato che due anni fa eravamo a -11 dalla vetta dopo 10 partite, e lì altro che rincorrere!" Bisogna fare un tot di punti. Se ho offeso qualcuno mi scuso, ma non penso di poter essere smentito se ho detto che le partite di baseball durano 3-4 ore. Higuain è inamovibile, ballottaggio tra Douglas Costa e Bernardeschi (con il primo favorito) per l'altra maglia da esterno. Sicuri di giocare sono Dybala dietro ad Higuain, mentre a centrocampo qualche dubbio con Matuidi che è divenuto imprescindibile, anche a causa dei ripetuti infortuni capitati ai vari interpreti del ruolo. "Credo farà un grande mese".