Juventus, Rugani avverte la Lazio: "la sconfitta in Supercoppa brucia, vogliamo riscattarla"

Juventus, Rugani avverte la Lazio:

Però sono sicuro che ci daranno una grossa mano perché hanno qualità da vendere.

"Le nostre avversarie in campionato le conosciamo: Napoli e Roma, con Inter e Milan che erano leggermente dietro e che ora hanno maggiore qualità". Ecco quanto evidenziato da Calciomercato24.com: "La stima che la società ripone in me mi rende orgoglioso".

Il centrale bianconero ha poi parlato delle sfide contro Atalanta (2-2) e Lazio (in programma sabato): "Quella con l'Atalanta è stata una sfida strada". Io farò di tutto per ripagare questa fiducia. So di essere in un club importante, con tanti grandi campioni, e nel corso di una stagione lunga e difficile ci sara' sicuramente bisogno di tutti noi. "Per quanto riguarda le individualità, Immobile è uno dei più forti attaccante del campionato, un giocatore completo che dovremo sicuramente tenere d'occhio". Avevamo iniziato bene ma avremmo dovuto essere più solidi. "Spero di giocare sempre di più e di diventare un elemento importante per la Juve". La sconfitta in Supercoppa brucia ancora, ci ha fatto male, e vogliamo riscattarla. Certo, questa è una gara molto diversa.

Quindi il difensore bianconero spiega le difficoltà incontrate dai nuovi acquisti fin qui : "Arrivando alla Juve non è mai facile entrare subito nei meccanismi, un po' di adattamento ci vuole soprattutto per chi viene dall'estero". "Cosa si puo' aggiungere che non sia gia' stato detto su Gigi? Sicuramente questo e' un campionato piu' difficile e piu' livellato, e lo stesso discorso vale per la Champions League, dove - oltre alle solite grandi squadre - anche il Psg e' ora entrato nel gruppo delle piu' quotate".

Rugani è impressionato dalla crescita di Dybala: "Ogni anno sembra un giocatore diverso".