Storie di MotoGP. Motegi con Gabarrini (Ing. di pista di Lorenzo)

Storie di MotoGP. Motegi con Gabarrini (Ing. di pista di Lorenzo)

L'inglese e la sua RC213V sono finite nel fianco della Ducati, ed entrambi i piloti sono atterrati sull'asfalto. Inizialmente, invece, il britannico accusava lo spagnolo di aver frenato troppo presto. La dinamica dei fatti è abbastanza semplice e per fortuna l'incidente non ha provocato alcun danno ai piloti protagonisti, che dopo questa turbolenta Fp1, hanno disputato il resto del programma della giornata senza problemi. All'inizio del pomeriggio non c'era meno acqua della mattina ma dopo ha cominciato a piovere molto e non era facile migliorare i tempi della mattina. "Penso che la nostra moto si adatti molto bene alle caratteristiche di questa pista e quindi avremo delle ottime possibilità di ottenere un buon risultato" ha concluso. Ho dovuto frenare forte per evitare di andargli addosso, ma mi si è chiuso l'anteriore.

"Ho visto le immagini in tv e l'impatto della Honda contro la Ducati è stato violento. Mi sono fatto male ad un braccio ma sto bene", aggiunge Crutchlow. Lorenzo in tutta risposta scuote la testa. Ho pensato che ci fosse qualcosa di rotto ma la lastra ha escluso fratture.

Quarto tempo sotto la pioggia di Motegi per Jorge Lorenzo che nonostante le difficili condizioni ha confermato la graduale progressione in sella alla Ducati. Lo conosco, lui è fatto così, ma è un bravo ragazzo. Questo fa parte di Cal! I due si sono in un primo momento incolpati a vicenda, ma successivamente Crutchlow ha riconosciuto di aver sbagliato, anche se non del tutto: "mi dispiace per l'incidente, sono stato io a colpirlo e sono passato per quello cattivo, ma lui stava andando davvero piano in traiettoria mentre io ero decisamente più veloce. Ha capito che era colpa sua". Durante il primo turno di prove libere dopo un giro veloce Lorenzo ha rallentato sensibilmente rimanendo, però, in traiettoria. Secondo me ha rischiato molto, ha frenato in modo molto aggressivo e ha perso il controllo della moto.