MotoGP, Cairoli sale sulla KTM ufficiale: "Che bello sfrecciare a 300 km/h"

MotoGP, Cairoli sale sulla KTM ufficiale:

Regalo che nei prossimi mesi comprenderà anche un test con la Red Bull di Formula 1.

Una moto diversa non solo dalla YZR-M1 di un decennio fa, ma anche dalla sua KTM da cross con cui ha vinto l'ultimo titolo iridato MXGP.

Cairoli ha completato 22 giri, sorprendendo per velocità di adattamento nonostante il cambio rovesciato del prototipo austriaco.

E' stato l'inconfondibile sottofondo di "Ciuri ciuri" il motivo che ha accompagnato Antonio Cairoli, il nove volte campione del mondo di motocross di Patti, ad attendere all'altare la sua neo sposa, l'olandese Jill Cox. Sul rettilineo sono comunque riuscito a superare i 300 km/h orari è stata una grande emozione. La frenata è pazzesca, ma è tutto super: potenza, accelerazione, maneggevolezza. "Difficile trovare il limite, la moto è perfetta e c'è tanto grip in curva" ha detto a Gazzetta dello Sport. In passato era già salito in sella alla Yamaha M1 di Valentino Rossi, ma a distanza di tempo le sensazioni sono completamente differenti. "Ho fatto pochi giri però mi sono divertito e sono felice per questa opportunità", ha dichiarato Cairoli, come riportato da GpOne.com. "Direi che ho preso subito la mano". Nel frattempo, sempre con la bionda Jill al suo fianco, Cairoli è diventato il secondo pilota più titolato al mondo, alle spalle del belga Stefan Everts, che è l'obiettivo con il qiuale il pilota messinese si schiererà dietro il cancelletto di partenza nella stagione 2018: uguagliare il record di dieci titoli mondiale del belga.

Cairoli è sceso in pista con il collaudatore ufficiale della KTM Mika Kallio, che lo ha aiutato molto per quanto riguarda le traiettorie della pista valenciana, che il siciliano non conosceva così bene: "E' uno forte, ha tanta esperienza, mi ha dato qualche consiglio, soprattutto suggerimenti sulle linee". Qui la traiettoria è obbligata, non puoi inventarti niente, bisogna passare sempre dallo stesso identico posto, al millimetro.