F1 | Brown non esclude annuncio rinnovo Alonso ad Austin

F1 | Brown non esclude annuncio rinnovo Alonso ad Austin

Il rinnovo del due volte campione del mondo è stato ufficializzato dalla scuderia di Woking che potrà contare sulle prestazioni dello spagnolo per il prossimo campionato.

Alla fine la McLaren ha desistito e ha scelto di intraprendere una nuova avventura con le motorizzazioni Renault, le quali rappresenteranno, con tutta probabilità, il capitolo finale della carriera di Fernando Alonso in Formula 1.

Una scelta coraggiosa per l'asturiano, che non vince dal lontano Gran Premio di Spagna del 2013 quando era ancora nell'orbita della Ferrari: dopo un'ulteriore stagione con la Rossa di Maranello, Alonso si lasciò convincere (assieme a Jenson Button) dal potenziale della rinnovata partnership che la McLaren aveva stipulato con la Honda, il cui intento era riportare in vita i fasti di un tempo che avevano portato al successo il reparto corse britannico alla fine degli anni '80 e all'inizio dei successivi '90. La dirigenza del dopo Ron Dennis, in settembre, aveva a sua volta dichiarato senza mezzi termini che si sarebbe fatto l'impossibile pur di trattenere il pilota di Oviedo e così è stato fatto.

"È fantastico poter continuare il mio rapporto in McLaren - ha annunciato il trentacinquenne spagnolo nel comunicato ufficiale apparso sul sito della scuderia anglosassone - Il mio cuore ha sempre detto di voler rimanere, anche perché mi sono sempre sentito a casa con questi colori".

In Honda ricevevano le critiche ma non capivano perchè Alonso fosse così duro tanto che dovettero poi ammettere che nel 2015 non erano pronti per il rientro in F1. "Fernando conosce perfettamente la direzione verso cui stiamo andando". "Sono assolutamente felice qui". "Le sensazioni sono positive". "E non c'è dubbio che Fernando possa aiutarci a raggiungere questo obiettivo" ha aggiunto. "Ora tocca a noi fare lo step necessario per farlo succedere". Farà coppia con il già confermato Vandoorne.

"Ma al tempos stesso confermo che in futuro tornerò alla Indy 500".