Cumulo contributi professionisti: arrivano i chiarimenti dall'INPS

Cumulo contributi professionisti: arrivano i chiarimenti dall'INPS

Anche i sindacati avevano lanciato l'allarme nei giorni scorsi, dicendo che all'incirca il 70% delle domande presentate non erano state accolte, facendo venire meno la strada verso la flessibilità in uscita tanto sponsorizzata come risultato importante ottenuto nella precedente Ldb 2017. Se dovessi chiedere l'Ape volontaria, di cui però non sento più parlare, la finestra valida per il calcolo dell'anticipo sarebbe quella del primo novembre 2019 o quella del primo maggio 2021?

A questo proposito, bisogna ricordare che il cumulo dei contributi consente gratuitamente di sommare la contribuzione presente in casse diverse, comprese quelle professionali, ai soli fini del diritto alla pensione.

(Teleborsa) - Sono state 65.972 le domande per accedere alla pensione utilizzando le regole per l'ape sociale e per i lavoratori precoci. Non si applica, quindi, il penalizzante ricalcolo contributivo della prestazione, come avviene con la totalizzazione, ma nemmeno si calcola un'unica pensione, come avviene con la ricongiunzione.

Secondo Alberto Oliveti, il presidente di Adepp (l'associazione che riunisce la gran parte delle Casse Previdenziali italiane), manca la parte operativa, ovvero come le varie casse dovranno fare i loro pagamenti all'INPS per la pensione di competenza.

Benché la novità del cumulo sia teoricamente attiva, nella pratica manca la gestione del rapporto tra INPS e altre casse previdenziali, per cui probabilmente se ne parlerà nel 2018.