A fuoco l'auto del sindaco di Siracusa Giancarlo Garozzo

A fuoco l'auto del sindaco di Siracusa Giancarlo Garozzo

Il fuoco ha distrutto la Ranger Rover della consorte del primo cittadino che si trovava parcheggiata in viale Santa Panagia.

In fiamme nel tardo pomeriggio di oggi l'auto della moglie del sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo. Le cause del rogo non sono ancora state stabilite con certezza dagli investigatori.

Sul posto in segno di solidarietà al primo cittadino c'erano nell'immediato il presidente del Consiglio Comunale, Santino Armaro, il vicesindaco Francesco Italia, l'assessore Salvatore Piccione, i consiglieri comunali Sonia D'Amico e Alberto Palestro, il sindaco di Ferla Michelangelo Giansiracusa. Dall'aeroporto di Roma fiumicino ha rilasciato la seguente dichiarazione: " Un gesto commesso quando la vita cittadina è in pieno svolgimento e mentre mi trovo fuori città per motivi istituzionali. Una sfida lanciata all'intera comunità siracusana con lo scopo di intimidirla e di mortificarla. Sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri, che stanno cercando di far luce sul caso, individuando la matrice dell'attentato e i suoi autori. Le fiamme, a quanto sembra, sono divampate intorno alle 18. "Un pensiero - conclude Garozzo - va alla mia famiglia fortemente scossa dai fatti di stasera ma avremo la forza di superare questo momento".