Attacco hacker a ministeri e governo. Anonymous: "Abbiamo i vostri dati personali"

Attacco hacker a ministeri e governo. Anonymous:

Tra i documenti mostrati sul web anche mail riservate relative ai sopralluoghi di sicurezza in vista della visita del premier Paolo Gentiloni a Bologna, in programma domani.

Hanno pubblicato "dati personali relativi al Ministero dell'Interno, al Ministero della Difesa, alla Marina Militare nonché di Palazzo Chigi e Parlamento Europeo", ma la loro origine non è chiara. Possediamo anche fotocopie dei vostri documenti personali, di quelli dei vostri parenti ed amici, contratti di lavoro, contratti d'affitto, buste paghe e molto altro. Per l'ennesima volta lo Stato italiano tradisce ed imbarazza i valori dei nostri militari che hanno giurato di difenderlo. Sottolineando che "nella successiva rivendicazione sono stati pubblicati in rete indirizzi mail e documentazione sottratta dalle caselle email personali" di due soli funzionari, la Polizia informa che "le attività d'indagine tecniche avviate nell'immediato, non hanno al momento evidenziato ulteriori compromissioni di sistemi informatici istituzionali". "Ma difendere chi? Difendere i propri cittadini o un governo che imbarazza le stesse forze di difesa?", scrivono gli hacker.