Obbligo di catene a bordo da domani esteso

Obbligo di catene a bordo da domani esteso

Anas ricorda che a partire dal 15 novembre 2017 e fino al 31 marzo 2018 sarà in vigore l'obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali sulle strade statali maggiormente esposte al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio. L'obbligo interessa l'A24 fra gli svincoli di Tivoli e Teramo Est/allacciamento SS80, l'A25 fra lo Svincolo direzionale di Torano e lo svincolo d'interconnessione con l'A14. Nella pagina "piani e interventi" del sito Anas (www.stradeanas.it/it/piani-interventi) è possibile visualizzare tutti i tratti stradali e autostradali dove e' in vigore l'obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve e le principali aree di sosta in caso blocco della circolazione per i mezzi pesanti.

Se ne dovessero ricorrere le condizioni i comuni possono adottare gli stessi provvedimenti anche all'interno dei centri abitati ai sensi dell'articolo 7, comma 1, del decreto legislativo n. 285/1992. In Abruzzo finora sono state emesse ordinanze da Provincia di Pescara, Comuni di L'Aquila, Chieti e Montesilvano (Pescara). La violazione dell'ordinanza, inoltre, è soggetta alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 85 a euro 338, ai sensi dell'art. Detti fenomeni possono, in base alla loro intensità, determinare situazioni di ridotte condizioni di aderenza dei pneumatici dei veicoli e in tali circostanze occorre evitare che i veicoli in difficoltà possano produrre blocchi della circolazione rendendo di conseguenza difficoltoso, se non impossibile, garantire l'espletamento del servizio di sgombero neve.

Si aggiungono ai percorsi per i quali da quindici giorni vige già l'ordinanza, fino al 15 aprile prossimo, le SS 36 Spluga, 37 Maloja, 38 Stelvio e 38 Morbegno, 233 Varesina, 344 Porto Ceresio, 394 Verbano Orientale, 712 tangenziale est Varese.

I dispositivi antisdrucciolevoli da tenere a bordo devono essere compatibili con gli pneumatici del veicolo su cui devono essere installati e, in caso di impiego, devono essere seguite le istruzioni di installazione fornite dai costruttori del veicolo e del dispositivo.