Roma, ambulanti "No direttiva Bolkestein" bloccati dalla polizia

Roma, ambulanti

Sono circa 500, secondo gli organizzatori, i camion dei commercianti ambulanti toscani che sfilano oggi nelle strade di Firenze, per la manifestazione indetta dall'associazione Assidea contro l'adozione della direttiva Bolkestein. Sono patrimonio culturale immateriale riconosciuti dall'Unesco. "A Bologna, in particolare, si incontreranno tutti gli ambulanti del centro-nord per manifestare il diritto al lavoro e ribadire il No Bolkestein manifestando lungo l'autostrada tosco-appennina" conclude Pavoncello. Ai manifestanti è stato infatti imposto di parcheggiare i mezzi e proseguire la manifestazione in forma statica a causa della violazione di una delle prescrizioni principali, accettata e sottoscritta dai promotori, che prevedeva il non utilizzo di furgoni e camioncini. "Oggi sono in programma manifestazioni in varie città e oltre 1500 furgoni 'mobilitati' in tutta Italia - aggiunge Pavoncello - a Roma abbiamo un presidio davanti Montecitorio", spiega Angelo Pavoncello, vicepresidente dell'Associazione nazionale ambulanti (Ana).

Chiedono al Governo che gli ambulanti restino fuori dalla direttiva Bolkestein e paralizzano il traffico di Roma.