Scovata casa d'appuntamenti in via Lincoln: cinque denunce, immobile sequestrato

Scovata casa d'appuntamenti in via Lincoln: cinque denunce, immobile sequestrato

Un giro di prostituzione che poteva contare su varie case d'appuntamento è stato smantellato dalla polizia. A capo dell'organizzazione ci sarebbero stati due palermitani, incensurati, rispettivamente di 41 e 44 anni. I poliziotti del commissariato di Brancaccio hanno scoperto un continuo via vai in un edificio di tre piani in via Lincoln. A turno e con cadenza ravvicinata, le sei romene, con i clienti, ritornavano negli appartamenti. Addosso ad uno dei due è stata trovata la somma di circa 500 euro, probabile provento dell'attività di prostituzione.

Sei rumene, che si prostituivano anche al Foro Italico, utilizzavano tre appartamenti dello stabile per appartarsi con i loro clienti. Le straniere, dopo essere state condotte nell'Ufficio Immigrazione della Questura, sono state avviate all'espulsione dal territorio nazionale ed al rimpatrio nel loro Paese. La palazzina di via Lincoln è stata posta sotto sequestro preventivo.