Gentiloni: crescita italiana sta accelerando

Gentiloni: crescita italiana sta accelerando

Soddisfatto il premier Paolo Gentiloni che definisce l'Italia "campione di salto in alto". La crescita acquisita per il 2017 è già pari a +1,5%, in linea con le stime del governo. L'economia italiana accelera per merito delle famiglie, delle imprese e dei lavoratori. Dal lato della domanda, si registra un contributo positivo sia della componente nazionale (al lordo delle scorte), sia di quella estera (esportazioni al netto delle importazioni). Nello stesso periodo il PIL e' aumentato in termini congiunturali dello 0,7% negli Stati Uniti, dello 0,5% in Francia e dello 0,4% nel Regno Unito. "Di questo dobbiamo essere orgogliosi". "Il governo - assicura infine - farà la sua parte e una parte rilevante della manovra è il pacchetto impresa 4.0".

Il ministro per lo sviluppo economico Carlo Calenda, invita ad andare avanti con gli investimenti.

"La Bulgaria organizzerà a maggio un vertice dell'Ue dedicato ai Balcani, l'Italia assegna a questo appuntamento una grande importanza perchè bisogna ridare un messaggio di fiducia e speranza ai Paesi dei Balcani occidentali che non devono considerare la porta dell'Ue come una porta chiusa o semi chiusa, devono continuare a poter confidare su questa prospettiva". Certo, non siamo ai livelli pre-crisi, che restano ancora irraggiungibili, ma i dati confermano una lenta ripresa. Su Twitter il segretario del Pd, Matteo Renzi, rivendica quanto fatto: "Quando siamo partiti il Pil era al 2% ma aveva il meno davanti: -2%". "Non è la soluzione ma un'opportunità, dice alle classi dirigenti che offre una possibilità", ha concluso.