Fallimento del Palermo calcio Arriva il giorno del giudizio

Fallimento del Palermo calcio Arriva il giorno del giudizio

Bilanci falsati, valore gonfiato del marchio, vendite fittizie e impossibilità di coprire in futuro debiti stimati in 62 milioni di euro. In aula i pm Francesca Dessì e Andra Fusco, il presidente del Palermo Giovanni Giammarva e il pool di avvocati. "Siamo contenti che il termine, fissato a sabato 16 dicembre, permetterà di affrontare celermente la questione anche in vista del mercato invernale".

Sono loro ad essere convinti di potere dimostrare che i conti del Palermo sono sani. Lo ha detto il presidente del Palermo, Giovanni Giammarva, uscendo dall'aula del Tribunale dove si è aperta l'udienza pre fallimentare del Palermo in seguito all'istanza della Procura. Il Palermo ha presentato già i documenti contabili e oggi ha depositato una consulenza più dettagliata. Poi è il Tribunale che deve decidere. Insieme a lui anche l'avvocato Francesco Paolo Di Trapani.